Scritturapura Casa Editrice

scritturapuraIl nostro catalogo comprende alcuni classici della letteratura olandese, come Jan Wolkers e Frans Kellendonk, e icone della letteratura e della cultura turca, come Feride Cicekoglu, con il romanzo di recente pubblicazione Non sparate agli aquiloni; penne a dir poco insolite e originali come Merete Pryds Helle, ospite all’ultima Mostra del Libro di Torino, a giovani talenti oggi all’attenzione della critica internazionale come Gudrun Eva Minervudottir, vincitrice dell’Icelandic Literary Prize e da poco ospite a Collisioni, con la riedizione de Il creatore.
E ancora, romanzi e graphic novel ispirati alla musica come Il vento ci porterà, sull’incredibile storia dei Noir Désir, fino ai fumetti ispirati alle canzoni di Paolo Conte, passando attraverso la biografia illustrata di Louis Armstrong. E poi titoli accomunati da un forte legame con il territorio, come FMPQ. Il futuro del mondo passa da qui, un progetto multimediale sulla periferia di Torino con un documentario premiato al Cinéma du Reel di Parigi, e Sangue di tutti noi di Giorgio Bona, un romanzo sul discusso omicidio di Mario Acquaviva dopo la Resistenza.
E infine, se volete scoprire la letteratura portoghese, abbiamo per voi l’appena nato Submarino, rivista letteraria realizzata in collaborazione con l’Università di Torino e la Direção Geral do Livro, dos Arquivos e das Bibliotecas di Lisbona.
Prossime uscite: Il libro bianco dell’eclettico Rafael Horzon, enfant terrible di Berlino-Mitte, che ha lasciato a bocca aperta il pubblico tedesco e francese, tanto da meritare speciali su “Le Monde” e “Der Spiegel”; Tutto si risveglia con un bacio, il terzo romanzo di Gudrun Eva Minervudottir, vincitrice dell’Icelandic Literary Prize.

I GIRALIBRI DI SCRITTURAPURA
Jean-Moïse Braitberg, Il bambino che maledisse Dio
Possidónio Cachapa, Materna dolcezza
Feride Çiçekoğlu, Non sparate agli aquiloni
Ronald Giphart, Troost (2 copie)
Niels Lillelund, Bibendum (2 copie)
Robert Menasse, Don Juan de la Mancha
Merete Pryds Helle, L’amore ai tempi della pietra
Jan Wolkers, Olga la Rossa

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>