Lou Reed, The Raven, minimum fax

Dopo le fortunate pubblicazioni delle opere letterarie dei grandi protagonisti della musica moderna (Chet Baker, Miles Davis, Susanne Vega, Pete Townshend) un altro grande evento editoriale minimum fax. In esclusiva per l’Italia, abbiamo pubblicato i testi integrali della più ambiziosa opera di Lou Reed, una delle voci eminenti del rock mondiale: The Raven, un album che sconfina in qualcosa di diverso dalla sequenza di tracce musicali per assurgere a piena rivisitazione in chiave moderna e con lo stile che contraddistingue il musicista, di alcuni dei racconti e delle poesie di Edgar Allan Poe. Avvalendosi tra l’altro della collaborazione di altri grandi nomi della musica e del cinema, come David Bowie, Willem Dafoe, Laurie Anderson, Steve Buscemi, Ornette Coleman.
Sulla scia di POEtry, un musical rappresentato lo scorso anno dallo stesso Lou Reed e Robert Wilson, il maestro del gotico del diciannovesimo secolo viene riscritto e suonato da Reed che non esita – con il coraggio dei suoi sessant’anni – a manipolare e ad “arrangiare” le parole di Poe, saltando, elidendo e aggiungendo pezzi propri, così da lasciarsi indietro il possibile anacronismo a favore di una forte sensazione di “qui e adesso”. Al di là della indiscutibile qualità musicale, i versi di The Raven, all’interno di una sfida importante come quella di ricontestualizzare le opere di uno scrittore del calibro di Poe, perdono i contorni del “testo canzone” sviluppando un unico flusso continuo e restituendoci la struttura e la complessità dei concept album – anche attraverso la contaminazione della scrittura di Poe con i versi delle canzoni vecchie e nuove di Lou Reed. La passione del musicista per il grande scrittore, la condivisione di un romanticismo oscuro e dello scandagliare i recessi più bui della psiche umana, danno vita a qualcosa che va letto, ascoltato, goduto tutto d’un fiato.

One thought on “Lou Reed, The Raven, minimum fax

  1. Pingback: minimum fax | giraLibro a SanSalvario

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>