A. M. Homes, Cose che bisognerebbe sapere, minimum fax

Dopo il successo di La sicurezza degli oggetti («un’agghiacciante e bellissima raccolta di racconti», Corriere della sera; «Una voce tostissima… un libro importante», Silvia Ballestra, Urban), minimum fax pubblica la nuova, attesissima, raccolta di racconti di A.M. Homes, già accolta con grande successo negli Stati Uniti (il New York Times l’ha segnalata fra i “libri da ricordare” del 2002). Donne alle prese con la malattia, il desiderio di maternità, l’incomunicabilità con la famiglia, bambini vittime (ma anche autori) della sottile violenza dell’infanzia: storie di nostalgia, perdite, ossessioni che la Homes narra con un inconfondibile sguardo “da entomologa” (Diario) e un intrepido gusto per il surreale (che non risparmia neanche, nell’ultimo racconto, una nota ex first lady alle prese con l’Alzheimer del marito…), riconfermandosi come una maestra assoluta della narrativa contemporanea americana.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>