anonimo, Elogio di nulla, :duepunti edizioni

L’Elogio di Nulla e l’Elogio di Qualcosa sono due brillanti esempi speculari dell’arte dell’elogio paradossale.
Pubblicati per la prima volta in Italia, raggiungono i massimi vertici di un genere ripreso in età moderna dal celebre Elogio della follia di Erasmo. Grazie a una straordinaria maestria nello sfruttare le pieghe della lingua l’autore rivela ambiguità e contraddizioni del pensiero, comuni anche all’esperienza del lettore d’oggi.

One thought on “anonimo, Elogio di nulla, :duepunti edizioni

  1. Pingback: :duepunti edizioni | giraLibro a SanSalvario

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>