Il progetto

GiraLibro a San Salvario è un progetto della Libreria Trebisonda promosso dall’Associazione Commercianti San Salvario e sostenuto dalla Circoscrizione 8.
Nasce nel marzo 2013 per promuovere e diffondere in quartiere buoni libri e buone letture attraverso il coinvolgimento di gran parte dei migliori editori italiani piccoli e medi, in un momento in cui la disponibilità economica scarseggia e il libro viene visto, sempre di più, come un prodotto elitario. I piccoli e medi editori patiscono un problema di scarsa visibilità, schiacciati come sono dalla tracotanza dei grossi gruppi editoriali e della grande distribuzione.
Dal 12 marzo 2013 più di 200 titoli sono stati a disposizione degli abitanti grandi e piccini di San Salvario, e anche di chi ci viene una sera, dei turisti e degli studenti che arrivano da fuori Torino.
GiraLibro a San Salvario ha coinvolto per un anno una trentina di luoghi (i “Punti GiraLibro”) tra esercizi commerciali, ristoranti, locali notturni, associazioni, e una ventina di piccoli e medi editori di tutt’Italia. Gli editori hanno offerto dieci libri a testa, anche per bambini e ragazzi, che sono stati distribuiti nei Punti GiraLibro per essere consultati in loco oppure portati a casa e, dopo letti, riportati in uno qualsiasi dei PG.

Dall’estate 2013 i punti GL sono stati ridotti (per necessità di gestione) a 5, scelti tra quegli esercizi che nel tempo hanno dimostrato più interesse e cura verso il progetto e i GiraLibri, e che nel periodo estivo stanno chiusi solo per pochi giorni.

Li trovi qui, e qui puoi vedere quali libri hanno in dotazione, dal 9 agosto 2014… sempre che non abbiano già cominciato a girare!

 

7 thoughts on “Il progetto

  1. Giovanna

    E’ un interessante iniziativa, complimenti!
    Sarebbe bello poterla attuare in Abruzzo, dove la visibilità delle piccole case editrici ne gioverebbe parecchio.

    Reply
    • trebisonda

      ciao Giovanna! il bello di GiraLibro è che è replicabile ovunque, quindi perché non lo organizzate anche lì? tra l’altro uno degli editori partecipanti, ma lo saprai, è Neo. di Castel di Sangro.

      Reply
  2. Pingback: GiraLibro in giro con La Lettrice |

  3. Alessandro

    Complimenti davvero per questa iniziativa!
    Sono tra gli editori di Caraco’ e chiedo come (e se è possibile) unirci alla banda e sostenere il progetto su Bologna, Napoli, Cagliari (le tre città dove operiamo maggiormente)

    Reply
  4. trebisonda

    ciao Alessandro, GiraLibro è reso possibile, oltre che dalle donazioni in libri dei vari editori, dalla collaborazione della Circoscrizione, che ha dato un finanziamento per la comunicazione, della libreria Trebisonda che cura la parte organizzativa e logistica, e dei punti GiraLibro che ospitano i libri.
    Sarebbe bellissimo che vi uniste anche voi mandando 10 libri in regalo: però per un ampliamento del progetto in altre zone d’Italia, o anche solo di Torino, non saprei proprio che cosa immaginarmi! tu hai idee? Puoi anche scrivermi a trebisondalibri@gmail.com.
    ciao, e grazie! Malvina

    Reply
  5. Davide

    Durante uno stage a Giugno ho aiutato personalmente la titolare per l’aggiornamento di questo sito e, riguardandolo, posso dire di esserne soddisfatto!
    complimenti!

    Reply

Rispondi a Giovanna Annulla risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>